domenica 25 giugno 2017

Legge quadro sui Parchi: per il WWF siamo tornati indietro di 40 anni

wwf lazio

Lo scorso 20 giugno la Camera dei Deputati ha approvato in seconda lettura la legge che riforma della Legge quadro sui Parchi: un testo che il WWF giudica un passo indietro di quaranta anni.


Per l’informazione e la trasparenza WWF e LIPU hanno deciso di pubblicare sui propri siti web come hanno votato i deputati durante il voto sulla riforma della Legge Quadro delle Aree Protette. Quindi chi vuole conoscere il voto dei deputati può farlo qui, scaricando il tabulato con tutti i voti.

Con questa riforma sarà più facile per i cacciatori entrare nei Parchi, sarà più facile procedere con trivellazioni in Aree Protette, le Aree Marine Protette saranno più vulnerabili. E purtroppo saranno tante altre le attività che potranno essere fatte nei Parchi e ci saranno lobby politiche a svantaggio dei Parchi.


Nessun commento:

Posta un commento