domenica 26 febbraio 2017

Puliamo le spiagge


Una giornata di volontariato sulle spiagge laziali

Domenica 26 febbraio si è svolto un appuntamento degli attivisti del WWF Litorale Laziale condiviso con gli scout del CNGEI e con gli attivisti di MAREVIVO. Tutti insieme hanno festeggiato la Giornata Mondiale del Pensiero (Thinking Day) e la Giornata nazionale di pulizia delle spiagge, coerentemente con lo stile che li accomuna, facendo qualcosa di concreto per l’ambiente.

"Per questa giornata comune – dichiara Andrea Filpa Delegato del WWF Italia per il Lazio – abbiamo scelto di pulire tre spiagge particolarmente significative la spiaggia prospiciente l' Oasi WWF di Macchiagrande (la più visitata del litorale laziale), quella della Foce Arrone (altra Oasi WWF; tutti ricorderanno che due anni fa fu interessata da un devastante sversamento di idrocarburi) ed infine la spiaggia prospiciente l’Ospedale Bambin Gesù di Palidoro, spiaggia non solo di rilevante valore ambientale ma anche importantissima perché offre in tutte le stagioni momenti di ricreazione e di contatto con la natura ai piccoli pazienti ed ai loro genitori".

Togliere i rifiuti dalla spiaggia ha un significato particolare; sono rifiuti infatti che prevalentemente provengono dai fiumi inquinati (soprattutto dal Tevere e dai suoi affluenti) che sono poi arrivati nel  mare con pesantissimi impatti sui pesci, sui cetacei, sulle tartarughe e praticamente su ogni forma di vita marina e che dopo lunghi viaggi invadono il litorale (uno degli habitat più delicati ed importanti), ripresentandosi a chi li ha generati, ovvero ad una civiltà umana nel complesso ancora incapace di vivere in armonia con la natura.

Guarda il video


Nessun commento: